Itinerari e consigli per i week-end a vela

Weekend a vela in Istria da Caorle-Ve

Caorle , oltre ad essere una gradevole  e apprezzata cittadina  di stampo veneziano con il tipico sapore vacanziero dell’Adriatico è anche un ottima base di partenza per una veleggiata verso le vicine coste Istriane .

Vi permetterà cosi nel breve tempo di un weekend di vivere l’emozione di un fine settimana da velisti  a bordo delle nostre imbarcazioni che sostano presso la base nautica della darsena dell’Orologio nel cuore di Caorle.

Il weekend in barca è sempre un notevole momento di “distacco” dalla routine quotidiana , sarà che la barca non ha tempi “terrestri” , tutto si dilata e molto presto vi accorgerete di non aver più la concezione del passare delle ore,insomma un bel toccasana per estraniarsi dal quotidiano ed allontanarsi dalla ressa .

Spaventati per gli spazi ristretti e le relazioni interpersonali a bordo ? Nessuna paura , dopo 10 minuti sarete perfettamente a vostro agio e allo sbarco vi dispiacerà lasciare i nuovi amici .

Cosa porto a bordo?

Questa è la domanda classica di chi si accinge a partecipare ad un periodo più o meno breve  a bordo.

Questi consigli sono opportuni sia per inesperti, ma anche  come arricchimento a chi ha già dimestichezza con la navigazione.

La regola principale è innanzitutto  limitare il bagaglio, a bordo in estate  si vive praticamente in costume e le occasioni di mondanità sono limitate a cene il locali tipici poco impegnativi.

Quindi poche cose e mirate, magliette e costumi, una felpa e jeans per la sera e se possibile una cerata leggera anche non esplicitamente  da vela tipo k-way, sacco a pelo e se desiderate un piccolo cuscino  personale ( ma a bordo sono presenti ) , scarpe con suola bianca( le suole nere rigano orrendamente la coperta della barca).

Per finire creme solari e occhiali da sole, libri e documento d'identità valido.

Per chi partecipa a corsi impegnativi, consigliamo anche: guanti da vela, torcia in caso di navigazione notturna, pile, coltello da barca, cerata tecnica completa e se possibile salvagente autogonfiabile con cintura di sicurezza ( che dovrebbe essere in borsa di ogni velista in tutte le occasioni).

E...... buon vento.

itinerari-e-consigli02

I commenti sono chiusi